martedì 28 febbraio 2012

Don Vito / Bogong in Action "Split"

Gustoso split 7" prodotto da una cordata di etichette nostrane: cinque brani, otto minuti, follia a tonnellate.
Da una parte i tarantini Bogong in Action con le loro No way e Fucking change: no wave isterica e spastica di scuola Skin Graft, cacofonie e dissonanze, una chitarra marcia inceppata sugli alti e una sezione ritmica come una bestia impazzita che sbatte ossessivamente contro un muro. Dall'altra i tedeschi Don Vito: stessa scuola, ugualmente ossessivi ma con maggiore dinamica e ricchezza di timbri, sviluppati peraltro in schegge strumentali di un minuto e poco più: tre brani tra cui spicca l'ottima Fuk Gumruk, un sound abnorme, gommoso e acido, che ricorda i migliori Arab on Radar.
Fulmine a ciel sereno. Tiratura limitata, artwork serigrafato a cura dell'ex-laghettiano Ratigher.

(Brigadisco, Lemming, Tremor Panda, No-Fi, Whosbrain, Hum Anf Eat Her, Hysm? 2011)


Nessun commento:

Posta un commento