giovedì 10 novembre 2011

Ensemble Economique "Psychical"

Sì, sono morboso, lo ammetto. Ancora Not Not Fun.
Dalla California, Brian Pyle aka Ensemble Economique ci consegna otto tracce strumentali altamente visionarie e imperniate sulle basse frequenze: lunghe suites sature di synth e percussioni tribali (Hail, Bonfires), sentenze intercettate nell'etere (Shacks built from plyboard, Red for the sun), ritmi marziali da eruzione solare e voci fuse nel magma (Forever eyes).
Un' ambient oscura come lo spazio remoto e drones in moto verso la deriva dell'universo: anche quando le frequenze si alzano (la psichedelica Monsoon clouds o la stessa Psychical) l'inquietudine resta, come un rumore di fondo nello spaziotempo.
Una comunione tra tribalismo ancestrale e aspirazioni extraterrene. Umorale, spirituale, sciamanico.

(Not Not Fun 2010)


Nessun commento:

Posta un commento